Le principali attività del Centro Studi Aritmie sono le seguenti:

  • studi elettrofisiologici diagnostici (SEF)
  • ablazioni transcatetere di tutti i substrati aritmici (tachicardie parossistiche sopraventricolari, vie accessorie nella sindrome di Wolff-Parkinson-White, flutter e fibrillazione atriale, tachiaritmie ventricolari, etc.)
  • cardioversioni elettriche interne (anche nelle fibrillazioni atriali di vecchia data) ed esterne
  • impianto di Pace Maker definitivi
  • impianto di defibrillatori ventricolari automatici (anche i più moderni dispositivi biventricolari, usati nella terapia dello scompenso cardiaco)
  • impianto di dispositivi per la registrazione di eventi aritmici non altrimenti diagnosticati (“loop-recorder”)

News dal Gruppo

Nuovo inizio per la Neurochirurgia del Policlinico

Da tre mesi è il nuovo Responsabile dell’Unità Operativa di Neurochirurgia del Policlinico...

Si è svolto ad aprile il corso “imaging and the heart”

Dal 9 al 14 aprile 2017 si è tenuto il Corso di Cardiochirurgia che, con...

Clinica San Gaudenzio: ecco il dott. Bruno Pezzulich

Arriva da Torino il nuovo Referente del Servizio di Elettrofisiologia della Clinica San Gaudenzio di Novara...